Collettiva estiva di artisti contemporanei “Ti portiamo il mare”

Evento promosso da

Centro d'arte Raffaello

Elpi Gallery

Con il Patrocinio di

Assessorato alla salute regione siciliana

Rotary Club Montepellegrino

Rotary Club Palermo est

Associazione Omnia

In sinergia con

Ordine degli pscologi della Regione Siciliana

PLP Pscoligi liberi professionisti

Université De Ruen

Université Paris Nanterre





Il Centro d'arte Raffaello conclude la sua stagione estiva con un ultimo colpo di coda, una mostra non convenzionale, una collettiva di artisti di arte contemporanea, a cura del critico Giuseppe Carli che ha come titolo “Ti portiamo il mare”, che inaugurerà sabato 30 luglio presso la sede dell'Elpi Gallery, padiglione 24, reparto chirurgia oncologica ARNAS Civico, Palermo. Saranno esposti i dipinti prodotti dagli artisti all'interno della rassegna estiva Ogni Artista è un'Isola | Un racconto tra terra e mareaffiancati dalle opere di altri artisti della scuderia della galleria che hanno rappresentato il mare. Gli artisti coinvolti saranno: Giuseppe Bartocci, Simone Di Gesaro, Eoghan Dunne, Athos Faccincani, Marco Favata, Giuseppe La Pàrola, Rita Lo Cascio, Gianni Mattò, Renzo Meschis, Matteo Must, Navarra, Pupi Fuschi, Francesco Toraldo, Dario Schelfi, Vita Vassallo, Ziganoi. All'evento interverranno:


dott. Roberto Colletti

Direttore Generale Arnas Civico Di Cristina Benfratelli di Palermo

dott. Orazio Agrò

Governatore Distretto Rotary 2110 Sicilia e Malta

dott. Pierenrico Marchesa

Primario di Chirurgia Oncologica Arnas Civico

dott.ssa Sabrina Di Gesaro

Direttore Artistico del Centro d'arte Raffaello

dott.ssa Elena Foddai

Psicologa referente Elpi Gallery


Ho accolto con grande piacere l’invito della dott.ssa Foddai – spiega il direttore artistico Sabrina Di Gesaro - affinché una galleria convenzionale come la mia riuscisse a travalicare i propri confini e ad approdare ad una galleria non convenzionale come quella creata all’interno dell’ospedale Civico di Palermo. Una collaborazione che ho accettato perché credo nella valenza terapeutica dell’arte, nei suoi valori che trasmutano l’aspetto estetico. L’arte ha sempre rappresentato un luogo sospeso, scevro da pesi, limiti spaziotemporali. L’arte cura lenisce le ferite, accarezza l’anima. Ecco perché oggi Abbiamo riunito le opere di artisti che hanno rappresentato il mare e lo portiamo in un luogo di sofferenza. Abbiamo voluto sottolineare la sua missione catartica e terapeutica. E chi sta qui, soprattutto nel periodo estivo, ha la possibilità di ricevere momenti di felicità, benessere, pace attraverso l’arte. L’arte sottende una vocazione intrinseca: guarire i malanni dell’anima. Non si può prescindere dalle prerogative peculiari dell’arte: la meditazione, l’armonia, la libertà. Al suo valore terapeutico ha puntato questa mostra in esposizione presso l’ospedale Civico. La nostra intenzione è quella di donare – conclude Sabrina Di Gesaro - il benessere che sa suscitare il mare a chi è costretto a recarsi in ospedale, vivendo una dimensione di libertà che sconfini oltre le mura , che spazi con la fantasia.”


La mostra sarà affiancata dalla dimensione digitale e web e sarà possibile seguirla sulla piattaforma raffaellogalleria.comsui social della galleria: instagram e facebook.




























Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square